Articoli di marzo, 2015

Natalino Balasso e il barboncino di Schopenhauer

«Se ognuno percepisce i fatti come vuole, questi non si tramutano in realtà, ma in un racconto della realtà. Una realtà che spesso è quella che vogliamo che sia: una […]

Il tocco delicato di Alberto Lunghini, dai fumetti Bonelli al mondo dell’infanzia

Sul fianco sinistro del poligono affiora, tenace, una macchia biancazzurra. Il logo della Spal è un piccolo angolo di cielo ritagliato su quell’ampia superficie in legno che ogni giorno ospita […]

SUNDAY LUNCH: il pranzo della domenica dei ferraresi all’estero – BERLINO

Mirna Campanella ha 42 anni e vive a Berlino. Quando sei emigrata? Cosa facevi prima? Sono atterrata a Berlino con un volo proveniente da Salonicco nei primi di Febbraio del […]

Se una sera i Tre allegri ragazzi morti fanno swing a Copparo

“La mia vita senza te non è così diversa io lo canto per non piangere e non piangerò”. Per un attimo mi ripiomba addosso quel delirio egocentrico adolescenziale un po’ […]

Chi è Bruno Tonioli, il ferrarese più conosciuto negli USA?

di Fabio Frabetti Un nome e un volto sconosciuto ai più, ma basta dare una rapida occhiata alla biografia per capirne lo spessore artistico e mediatico fuori dall’Italia. Bruno Tonioli nasce […]

Alice Pisano: quando la musica è una ricerca di qualcosa di buono

Chissà a cosa pensa un artista poco prima di entrare in scena. Se riempie gli istanti che lo separano dall’esibizione col pensiero dei prossimi gesti da compiere. O se invece […]

La Fràra d’na volta: il dazio sul vino e le ballerine di boogie-woogie

Proseguendo la mia passeggiata immaginando di essere ancora tra il 1939 e il 1942, cerco di ricostruire nella mente l’immagine di Corso Isonzo di come era in quel tempo. Il […]

SUNDAY LUNCH: il pranzo della domenica dei ferraresi all’estero – ATENE

Caterina Zanca ha 44 anni e vive ad Atene. Quando sei emigrata? Nel settembre del 2012. E’ stata una decisione difficile, ma alla fine i sentimenti hanno avuto la meglio. […]

La scritta Alka Record sui grattacieli di Ferrara

Svegliarsi presto la mattina per me non è mai facile. Nemmeno se da un po’ di giorni la tua sveglia la suona Nick Cave, con un pezzo incredibile come “Jubilee […]

Bambini fuori dal comune: quando i genitori si rimboccano le maniche con le istituzioni per gli asili pubblici

L’esternalizzazione delle scuole d’infanzia è quella che, ricorrendo ad un francesismo tutto ferrarese, si definisce “pezza merda”, ovvero uno straccio imbibito di escrementi che, come lo tocchi, ti sporca. Un […]

“Novantadue”, quando ‘eroe’ è una parola oscena

Dalla somma di due solitudini quale numero salta fuori? Dopo avere assistito all’omonimo spettacolo teatrale, giovedì 12 marzo, al ‘De Micheli’ di Copparo, verrebbe quasi da rispondere pronunciandone il titolo. […]

Inspira, espira e ricomincia. Inspira, espira e ricomincia.

Domenica mattina. La sveglia non mi tortura. Mi alzo lenta e pigra, una lunga, lunghissima doccia calda e già mi gusto il piccolo lusso di un cappuccino cremoso al bar. […]

SUNDAY LUNCH: il pranzo della domenica dei ferraresi all’estero – LONDRA

Simone Dovigo ha 32 anni e vive a Londra. Quando sei emigrato? Sono andato e tornato diverse volte, vivendo in luoghi più o meno lontani e molto diversi tra loro. […]

Il senso della ferraresità sulle rive del Volano

Uno dei molteplici vantaggi di abitare sulle rive di un fiume (il Volano, per la cronaca: tecnicamente non è nemmeno un fiume ma ci siamo capiti), oltre a veder passare […]

Un sabato sera alla mensa della Caritas

Sono le 19 e alla mensa in via Brasavola è già ora di cena. Tavoli da quattro, sedie di plastica blu, luce come se fosse giorno. Una cinquantina di uomini e […]