Caricamento Eventi

« All Events

  • Questo evento è passato.
Teatro Julio Cortazar · 4 giugno 2016 · ore 18.00

TOTEM ARTI FESTIVAL 2016 – F_RANKENSTEIN prima assoluta

Dove

Teatro Julio Cortazar
Via Ricostruzione, 40/61, Pontelagoscuro

Quando

da 4 giugno 2016 · ore 18.00

Info


Ingresso: 3 €

In prima assoluta al Totem Arti festival 2016 l’Officina Teatrale A_Ctuar presenta la nuova produzione liberamente ispirata a “Frankenstein” di Mary ShelleyFuori. In scena Sara Draghi, Massimo Festi, Elena Grazzi, Lauro Pampolini, Arturo Pesaro, Manuela Santini. Musiche originali Sergio Calzoni. video Mirco Rinaldi, tecnico audio e video Lauro Pampolini e con la supervisione artistica Natasha Czertok, Davide Della Chiara con la preziosa collaborazione di Grazia Fogli
Frankenstein è uno spettacolo pieno di domande, tragicomico, irriverente, ma tenacemente aggrappato alla natura densa di significati del romanzo di Mary Shelley. A ben guardarlo, sembra un esperimento: come il mostro è un collage umano, lo spettacolo lo è di linguaggi; si parla attraverso le parole o semplicemente con il corpo, c’è la musica elettronica che fa da sottofondo ai pensieri e il video che crea scenografie passeggere, paesaggi e visioni astratte.
Quella del mostro senza nome è una vicenda profondamente umana che riflette sul concetto di diversità ed imperfezione, sul potere della scienza e della tecnologia, e sulla responsabilità delle nostre azioni nei confronti di noi stessi e degli altri. Ma Frankenstein è soprattutto la storia della continua ricerca d’amore e di attenzione che ciascuno necessita per raggiungere la propria perfezione e autenticità.
Il progetto “Frankenstein” è nato nel 2014 sotto forma di laboratorio teatrale per bambini della scuola primaria, dedicato alla maschera e al tema della diversità. Dal confronto con i ragazzi e dalle loro idee sono nate le basi di questo lavoro.

Fuori infuria un temporale e i fulmini incendiano la notte; lo scienziato Victor Frankenstein, chiuso da mesi nel suo laboratorio, sta dando gli ultimi ritocchi alla sua creatura: un mostro creato ad immagine e somiglianza dell’uomo cucendo insieme pezzi di cadaveri trafugati nei cimiteri. Stupirà la scienza con il suo prodigio o forse l’aver sfidato le leggi naturali lo condannerà ad essere maledetto per l’eternità dal genere umano? Cosa spingerà Frankenstein a scacciare il mostro dal laboratorio? Cos’è quel terrore che prova guardandolo?