Caricamento Eventi

« All Events

  • Questo evento è passato.
SetUp Art Fair · 23 gennaio 2015 - 25 gennaio 2015

Yoruba a SetUp_28mq. Fai spazio al tuo stile_stand n.14

Dove

SetUp Art Fair
Autostazione - Piazza XX Settembre, 6, Bologna

Quando

da 23 gennaio 2015 · ore 17.00
a 25 gennaio 2015 · ore 22.00

Info

Organizzatore:
YORUBA::diffusione arte contemporanea

28,mq
Fai spazio
al tuo stile.

SCOPRI LO STILE PIÙ ADATTO A TE CON LE NUOVE COLLEZIONI YORUBA

a cura di Federica Zabarri

STAND n.14

Torna a Bologna SETUP Contemporary Art Fair, la fiera dedicata all’arte emergente di qualità, che durante la consueta settimana dell’arte, da Venerdì 23 fino a domenica 25 gennaio 2015 animerà le stanze ubicate al primo piano dell’Autostazione di Bologna, in Piazza XX Settembre, temporaneamente abitate da un folto numero di espositori tra cui torna, riconfermata per il terzo anno consecutivo, anche Yoruba. Il gruppo di Ferrara, che da dieci anni presta attenzione all’opera di artisti emergenti instaurando col tempo importanti collaborazioni in tutta Italia con stimati curatori, critici, università, fondazioni, operatori culturali e associazioni, si presenta quest’anno con il progetto 28mq. Fai spazio al tuo stile. Scopri lo stile più adatto a te con le nuovi collezioni Yoruba, ideato e curato da Federica Zabarri, art director dell’associazione, curatrice indipendente e docente presso l’Istituto d’Arte ‘Dossi Dossi’ di Ferrara.

“In una società dei consumi che definisce se stessa in base al proprio “Avere” sarebbe presuntuoso pensare di poter acquistare arte al di sopra di questi cliché? È vero che il mercato dell’arte è al di fuori di certi meccanismi merceologici e che al suo interno la definizione di valore non segue la classica funzione domanda/offerta, ma gli acquirenti sono pur sempre persone che non possono sottrarsi al più basilare principio secondo il quale il desiderio di possedere un dato elemento nasce per soddisfare un proprio bisogno, sia esso fisico ma molto più spesso psichico. Acquistiamo “cose belle” per sentirci bene, all’altezza di determinati contesti e nel vortice di un mercato che, citando il filosofo Zygmunt Bauman, ci ha ridipinti come Homo consumens, forse oggi finiamo col comprare un quadro, un frigorifero, una stampa pregiata o un divano esattamente con lo stesso identico slancio”.

Partendo da questa riflessione, spiega la curatrice, l’Ass. Yoruba allestirà i suoi 28mq con un progetto che strizza l’occhio a un noto colosso dell’arredamento. Un marchio conosciuto non solo per proporre accattivanti arredi nordeuropei eco-chic, ma per aver creato un desiderabile prototipo (stereotipo?) di casa (vita?) perfetta, in cui non solo c’è spazio per tutto, ma ogni elemento è anche miracolosamente al posto giusto. Aspetto ancora più importante è che perfino l’oggetto più piccolo o banale, sarà in vendita e a disposizione per rincorrere il sogno di portarsi a casa il diorama di una vita perfetta, opera d’arte inclusa. Così, le opere degli artisti selezionati per questa edizione si troveranno allestite in una ipotetica e probabile stanza, parte di un altrettanto ipotetico appartamento, in cui tutto, ma proprio tutto, sarà acquistabile. Saranno le interazioni dei visitatori di SetUp con lo spazio Yoruba, le loro reazioni, gli acquisti e i commenti, a sancire il distacco dell’arte da mere logiche di mercato o a confutare la nostra supposta natura di Homo consumens.

>> Hanno accettato la provocazione e saranno presenti in fiera gli artisti:
GIOVANNI ALFANO, ALICE ANDREOLI, PAOLO ANGELUCCI, MICHELE ATTIANESE, PAOLO BINI, ALESSIO BOLOGNESI, GIULIA BONORA, DANILO BUSIA, GENNARO BRANCA, MARY CINQUE, VINCENZO FRATTINI, LUCIA LAMBERTI, ROBERTA MONTARULI, STAFANO W. PASQUINI, GIORGIO PIGNOTTI, ZINO.

>> Concorre per Yoruba al Premio SetUp dedicato agli artisti under 35 PAOLO BINI, accompagnato dal testo critico di ALESSANDRA TRONCONE, ricercatrice presso il Dipartimento di Ricerca del museo MADRE di Napoli e autrice del libro La smaterializzazione dell’arte in Italia 1967-1973 (Postmedia Books, 2014), la quale concorre al Premio SetUp dedicato ai curatori e critici under 35.

>> Durante la serata inaugurale, giovedì 22 gennaio, dalle ore 19.30 collegamento radio in diretta con Coxo Spaziale su Radio Città Fujiko 103.1 con Fedra C. Boscaro e Stefano W. Pasquini.

>> Nell’ambito di KINDER SETUP venerdì 23 gennaio, dalle ore 22.30 avrà luogo LO-FI reality performance dell’artista Zino, azione interattiva ideata e curata insieme a Daniela Pietranico. Un progetto dedicato ai bambini ma anche agli adulti, un modo ludico e intelligente per avvicinarsi all’arte contemporanea.

>>Nel contesto dei Talks, sabato 24 gennaio ore 18.00, sarà presentato il recente volume Scrivere di Writing. Note sul mondo dei graffiti (Cleup, 2014), della giovanissima autrice e curatrice d’arte contemporanea Giada Pellicari. Presenta Federica Zabarri, art director Yoruba.

>> Si ringrazia: Franco Marconi – Galleria Franco Marconi Cupra Marittima (AP), Studio Cloud 4 – Bologna, Andrea Zanetti – Young Artist Bay Massa Carrara (MS), Associazione culturale PSQ1 – Zola Predosa, 2Much Studio – Pescara, l’artista Matteo Fato e i curatori Massimo Marchetti, Pasquale Ruocco, Annamaria Restieri.

Info:
http://www.yoruba.it
info@yoruba.it
Per info sulla Fiera e il programma completo:
http://www.setupcontemporaryart.com
info@setupcontemporaryart.com
+39 051 4122799

Progetto a cura di:
Federica Zabarri | YORUBA
Ufficio Stampa: MeTe Comunicazione
Sede: Autostazione di Bologna,
Piazza XX Settembre, 6
Orari:
22 Gen. 2015 19.30 > 23.00 | Opening su invito
23 – 24 Gen. 2015 17.00 > 01.00
25 Gen. 2015 14.00 > 22.00

Manca qualcosa? Stiamo cercando di conoscere tutte le realtà della città per aggiungerle al nostro calendario ma puoi aggiungere il tuo comunicato o segnalazione direttamente da questa pagina: www.listonemag.it/eventi/segnala

Per ogni dubbio o richiesta di chiarimento puoi scriverci a questo indirizzo: eventi@listonemag.it. Grazie!