Caricamento Eventi

« All Events

  • Questo evento è passato.
Galleria del Carbone · 3 novembre 2014 - 19 novembre 2014

TREPERDIECI – DREIMALZEHN

Dove

Galleria del Carbone
Vicolo del Carbone, 18/a, Ferrara

Quando

da 3 novembre 2014 · ore 05.00
a 19 novembre 2014

TREPERDIECI – DREIMALZEHN

Dueperdieci poesie di un’autrice veneta ed un autore siciliano.

Unoperdieci serigrafie di un artista franco-bavarese.

Alessandra Brisotto, Marco Prospero Compagno, Christoph Gerling

ORARIO: dal lunedì al venerdì 17.00-20.00; sabato e festivi 11.00-12.30  17.00-20.00 martedì chiuso

 

Ritorna Christoph Gerling a Ferrara alla Galleria del Carbone con un ciclo di opere su carta che “avvolgono” le poesie di Alessandra Brisotto e i testi di Marco Prospero Compagno. La rassegna porta il titolo:”TREPERDIECI” ossia per ogni testo di Compagno e per ogni poesia di Brisotto Il pittore Gerling ha affiancato ai testi di entrambi gli autori opere grafiche che  – a volte li sorvolano, ne prendono spunto o si lasciano contaminare, senza tuttavia perdervisi e svanire in essi. Spuntano tra le poesie, come poesie “altre” – come scrive Alessandra Brisotto nella breve presentazione. L’idea di questa mostra partita da Norimberga, residenza dell’artista franco-bavarese Gerling vuole portare all’attenzione tre personalità diverse che, come un diedro, formano un possibile campo tridimensionale dell’arte.

La mostra ha il patrocinio della Fondazione Cassa di Risparmio di Ferrara e sarà visitabile nei seguenti orari: dal lunedì al venerdì 17.00-20.00; sabato e festivi 11.00-12.30  17.00-20.00 martedì chiuso.

La Mostra:

Treperdieci

Dueperdieci poesie di un’autrice veneta ed un autore siciliano.

Unoperdieci serigrafie di un artista franco-bavarese.

 

Tre incontri al confine tra espressione e impressione.

– Le poesie di Alessandra Brisotto sono un pantografo con cui l’autrice può dare forma alla percezione dell’universo per accoglierlo in sé.

– I testi di Prospero Compagno scavano gallerie nel tufo, nel cemento e nell’acciaio. Le parole si spaccano in un altrove inaspettato.  L’ronia e il sarcasmo sorridono delle sue fatiche e del suo dolore spingendolo oltre, alla ricerca di un raccoglimento.

– Le serigrafie di Christoph Gerling avvolgono i testi di entrambi gli autori, a volte li sorvolano, ne prendono spunto o si lasciano contaminare, senza tuttavia perdervisi e svanire in essi. Spuntano tra le poesie, come poesie “altre”.

 

Tre personalità distinte in un’opera tridimensionale.