Caricamento Eventi

« All Events

  • Questo evento è passato.
Ridotto del Teatro Comunale · 12 marzo 2015 · ore 17.00

Richard Strauss, uomo e musicista del suo tempo

Dove

Ridotto del Teatro Comunale
Corso Martiri della Libertà, 5, Ferrara

Quando

da 12 marzo 2015 · ore 17.00

Nuovo appuntamento culturale per Agenda Ridotto, giovedì 12 marzo 2015 alle 17. Il pianista e musicologo Salvatore Margarone presenterà il proprio libro “Richard Strauss, uomo e musicista del suo tempo”. L’iniziativa è proposta dal teatro comunale Abbado in collaborazione con il circolo musicale Girolamo Frescobaldi di Ferrara, l’ingresso è libero.

Il volume è stato pubblicato recentemente dalla Casa Musicale Eco di Monza e l’autore ne esporrà i contenuti con l’intervento critico di Athos Tromboni e della poetessa patavina Marina Agostinacchio in veste di lettrice dei testi dei Lieder di Strauss, che saranno interpretati dal soprano ferrarese Mara Paci. Al pianoforte siederà lo stesso Margarone. L’autore ha concepito il proprio testo in un’ottica prettamente divulgativa; non ambisce ad analizzare l’intera produzione di Strauss, ma si propone di sintetizzarne le innovazioni compositive e stilistiche, oltre che a collocare il compositore di Monaco di Baviera nel difficile periodo storico in cui ha vissuto.

Per raggiungere questo risultato Margarone non ha scritto una monografia strutturata secondo il canone tradizionale “vita ed opere”, ma ha collegato l’elemento biografico all’evoluzione musicale del compositore, contestualizzandone la figura all’interno del periodo in cui visse. Ad esempio, nel capitolo intitolato “La nascita del poema sinfonico”, Margarone ha affrontato questo peculiare genere musicale straussiano, premettendogli un breve ma esaustivo excursus sulle forme musicali che l’hanno preceduto. Per quanto attiene al contesto storico, particolarmente interessante è l’analisi del controverso rapporto di Strauss con il nazismo. Nominato nel 1933 presidente del Reichkammermusik, fu sollevato dall’incarico nel 1935 soprattutto in seguito alla sua collaborazione con lo scrittore ebreo Stefan Zweig che, alla morte di Hofmannsthal, era divenuto il suo librettista. Nel libro il rapporto di Strauss con il nazismo viene approfondito da Margarone attraverso l’inquadramento in un contesto più generale che comprende l’analisi dei rapporti tra l’artista e le dittature.

Manca qualcosa? Stiamo cercando di conoscere tutte le realtà della città per aggiungerle al nostro calendario ma puoi aggiungere il tuo comunicato o segnalazione direttamente da questa pagina: www.listonemag.it/eventi/segnala

Per ogni dubbio o richiesta di chiarimento puoi scriverci a questo indirizzo: eventi@listonemag.it. Grazie!