Caricamento Eventi

« All Events

  • Questo evento è passato.
Jazzclub Ferrara · 24 febbraio 2017 · ore 19.30

Reverb / jazzclubferrara / 24022017

Dove

Jazzclub Ferrara

Quando

da 24 febbraio 2017 · ore 19.30

Info

Organizzatore:
Reverb Festival

Umori sospesi tra musica elettroacustica e improvvisazione jazz, assieme a playlist che diventano storie, illustrazioni e ospiti d’eccezione.

Reverb Festival si trasferisce per una sera al Jazzclub Ferrara: venerdì 24 febbraio il palco del Torrione ospiterà una maratona elettronica che vedrà alternarsi live set e dj set.

Aprirà e chiuderà le danze Raffaele Costantino, ideatore e conduttore del programma radiofonico Musical Box di RAI Stereo 2, con djset alle 20 e la presentazione del suo ultimo libro alle 21: “storia di una playlist/playlist di una storia” – pubblicato da Arcana Edizione a dicembre 2016. Alle pareti saranno esposte le illustrazioni che accompagnano il volume, realizzate da Marcello Crescenzi, conosciuto coe Rise Above.

Protagonista del primo live set, dalle 22, sarà il batterista e compositore jazz Tommaso Cappellato, con “Aforemention” – progetto . A seguire il duo Nu Guinea con un magmatico sound afro intriso di tastiere, vinili e sintetizzatori.

__
PROGRAMMA:
ore 19.30 apertura biglietteria
ore 20.00 buffet con dj set
ore 21.00 Raffaele Costantino presenta il libro “Storia di una playlist / Playlist di una storia”
ore 22.00 Tommaso Cappellato live set
ore 23.00 Nu Guinea djset
ore 24.00 Raffaele Costantino djset

Posto unico, inclusa tessera Endas € 20
L’ingresso è riservato ai soci

__
Raffaele Costantino
Dj, produttore, conduttore radiofonico, consulente musicale. Conduce ogni sera su RadioDue la trasmissione Musical Box Radio2, giunta quest’anno alla nona stagione e considerata un punto di riferimento unico nel panorama radiofonico nazionale.
Il primo dicembre 2016 è uscito il suo primo libro: “Storia di una playlist / Playlist di una storia”, pubblicato da Arcana Edizioni.
Consulente musicale & marketing per Carhartt Italia. Socio fondatore e direttore creativo della Snob Production e di Snob Studio. Dal 2006 al 2012 ha lavorato come direttore artistico per il festival Meet In Town, dedicato ai nuovi suoni, all’Auditorium Parco delle Musica di Roma – dove ha portato artisti del calibro di Moderat, Primal Scream, Squarepusher, James Blake, Carl Craig , Nicolas Jaar e tanti altri.
Oltre ad essere stato consulente musicale di RadioRai2, della Fondazione Musica per Roma e di numerosi altri club e festival a livello nazionale e internazionale, è direttore artistico del Mukanda Festival. Nell’ultima edizione del Montreaux Jazz Festival ha curato la direzione musicale dello stage Jeep.
Ha contribuito per molti anni alla realizzazione del festival di musica elettronica Dissonanze. Ha curato la collana di incontro tra jazz ed elettronica per Parco Della Musica Records e nel 2012 la direzione artistica del film documentario “Carl Craig e Innerzone Orchestra in Rome”, prodotto da carhartt wip.
Con il suo alter ego dj Khalab sperimenta nuovi incroci tra musica elettronica e tradizione africana. Ha vinto il premio Best Track of the Year 2016 nel prestigioso concorso organizzato da Gilles Petereson a Londra (Bbc – worldwideawards). Per lo stesso Gilles Peterson conduce a cadenza mensile un radio show per worldwidefm.

http://www.musicalbox.rai.it
http://bit.ly/2jgWb8M
__
Tommaso Cappellato
Batterista, produttore, compositore e dj, Tommaso Cappellato è tra le figure più interessanti dell’attuale scena creativa internazionale. Instancabile esploratore delle possibilità espressive della musica improvvisata, al di là di generi e tradizioni codificate si è formato a New York sotto la guida di figure leggendarie del jazz quali Harry Whitaker (Black Renaissance) e Michael Carvin (Pharoah Sanders) fino a collaborare in tempi più recenti con artisti quali Donato Dozzy e Rabih Beaini.
AFOREMENTION è un nuovo progetto in solo, nel quale con l’ausilio di batteria, percussioni, sintetizzatori analogici e live electronics Cappellato opera una sintesi fresca ed originale di molteplici interessi, coltivati in anni di peregrinazioni intorno al mondo. Il risultato è un viaggio ipnotico tra jazz, musiche orientali e africane, electronic music.
Il termine AFOREMENTION è idiomatico della sfida che la ricerca artistica del compositore intende lanciare: la costruzione di una eterotopia sonora che sia in grado di generare un nuovo orizzonte stilistico, nutrendosi dalle sue radici afrocentriche e nell’incontro con le più diverse fascinazioni che lo hanno ispirato ed accompagnato. Il percorso di edificazione, rottura e introspezione viene elaborato attraverso l’uso di strumenti quali batteria, percussioni, sintetizzatori, looper ed effetti, avvalendosi della tecnica improvvisativa e interattiva con altri elementi artistici della performance. Il processo ha portato alla registrazione dell’omonimo album in uscita negli Stati Uniti nell’estate del 2016.
L’omonimo disco è stato pubblicato a novembre del 2016 per la Mashibeats Records in collaborazione con Ropeadope Records (USA) e Mental Groove Records (EU).
Spiega Cappellato: “La mia formazione da jazzista si è nel tempo nutrita attraverso uno studio attento stimolato da un fervente e curioso spirito di ricerca e numerosi viaggi in terre dove la musica ricopre un importante valore rituale. Mediante esplorazioni fisiche ed uditive ho portato avanti le mie indagini attraverso tutte le forme ed i luoghi che connotano le sonorità della musica del mondo, dal funk di New Orleans alla musica brasiliana, passando per l’avant-garde, i folklori orientali e africani fino all’elettronica.”

tommasocappellato.com
tommasocappellato.bandcamp.com
__
Nu Guinea
Il duo Nu Guinea, formatosi a Napoli ma con sede a Berlino, crea suoni che rimandano all’idea di un luogo esotico, lontanissimo.
Il loro omonimo EP è stato pubblicato a novembre 2014 con l’etichetta italiana Early Sounds Recordings.
Combinando vari generi musicali collegati alla musica dance nel suo senso più puro, creano un suono distinto, testando nuovi generi che spaziano dall’obscure disco alla world-etno music.
Nu Guinea è un progetto nato dalle jam session, dalla fusione dei sintetizzatori con gli strumenti musicali, mantenendo un suono naturale che non ambisce alla perfezione ma alla genuinità. Può essere concepito come un genere in continua evoluzione, sempre aperto a collaborazioni con altri musicisti.
Dopo aver rilasciato “World ep” su Tartelet records nel 2015, recentemente è uscito il loro primo LP “The Tony Allen Experiments”, una collaborazione fra Early Sounds e Comet Records, dove i sintetizzatori si sono sposati con le ufficiali registrazioni di batteria di Tony Allen, il noto batterista di Fela Kuti.

soundcloud.com/nu-guinea

Manca qualcosa? Stiamo cercando di conoscere tutte le realtà della città per aggiungerle al nostro calendario ma puoi aggiungere il tuo comunicato o segnalazione direttamente da questa pagina: www.listonemag.it/eventi/segnala

Per ogni dubbio o richiesta di chiarimento puoi scriverci a questo indirizzo: eventi@listonemag.it. Grazie!