Caricamento Eventi

« All Events

  • Questo evento è passato.
Centro Sociale La Resistenza Ferrara · 8 ottobre 2015 · ore 20.00

#refugeeswelcome. L’Europa tra solidarietà e (non) accoglienza + mostra “The closed land”

Dove

Centro Sociale La Resistenza Ferrara
via della Resistenza 32-34, Ferrara

Quando

da 8 ottobre 2015 · ore 20.00

Ore 20
Inaugurazione della mostra di Olivier GASSIES “THE CLOSED LAND”

Ore 21
Incontro pubblico “L’Europa e i barbari: tra la solidarietà dal basso e le politiche di (non) accoglienza”
Intervengono:
Girolamo DE MICHELE (rete Euronomade),
Alessandra ANNONI (ricercatrice Unife),
Massimo CIPOLLA (avvocato),
Carola PEVERATI (Ass. Cittadini del mondo).

========

La questione migranti si impone all’attenzione pubblica in maniera sempre più potente mano a mano che aumenta la percezione, consapevole o no, che non si tratti di un fenomeno emergenziale e limitato, bensì strutturalmente legato in maniera indissolubile al sistema economico e sociale contemporaneo e, in quanto tale, inarrestabile.
Questa percezione genera le più varie reazioni, alcune molto scomposte, all’interno del panorama europeo.
Dall’alto la risposta è eterogenea, anche se sempre marcata dalla convinzione, più o meno ferma, di poter arrestare o, per lo meno, contrastare, il fenomeno migratorio. Fanno parte di questa risposta la costruzione di muri e gli interventi militari, la costruzione di CIE e la discriminazione tra migranti economici e profughi, l’apertura ad orologeria dei confini, il rimpallo delle “quote migranti” e delle responsabilità tra quei paesi che costituiscono il primo luogo di arrivo e quelli che costituiscono la meta finale del viaggio della speranza.
Anche dal basso la risposta non è certo omogenea: soprattutto nell’ultimo periodo si assiste, accanto ai deliri xenofobi delle destre vecchie e nuove, alla crescita di una solidarietà spontanea in tutti i paesi toccati da questo esodo.
E poi, naturalmente, ci sono loro, i migranti, soggettività quanto mai sfuggenti ad ogni tentativo di descrizione omogenea, con la loro stessa presenza mettono in crisi, senza saperlo, l’intera narrazione dell’Europa del benessere, dell’accoglienza e dell’opportunità.
Non solo infatti rendono sensibili e materialmente presenti le estreme disuguaglianze economiche che ci dividono, ma ci interrogano anche, e forse con ancor più forza della recente crisi greca, sul vuoto democratico in Europa, sull’assenza processi decisionali dal basso, sulla grande mancanza, infine, di una cittadinanza europea che si possa esprimere sulle questioni che la riguardano.

———

THE CLOSED LAND
Olivier Gassies

“Calais, north of France. This is one of the last barriers on migratory routes through Europe, used by thousands of people in the Middle East, Eastern Europe, Africa and Asia. The sea and the border stops the onward journey. The road must weave itself into transports and infrastructures dedicated to globalization.”

=========

INGRESSO GRATUITO CON TESSERA ANCeSCAO

Manca qualcosa? Stiamo cercando di conoscere tutte le realtà della città per aggiungerle al nostro calendario ma puoi aggiungere il tuo comunicato o segnalazione direttamente da questa pagina: www.listonemag.it/eventi/segnala

Per ogni dubbio o richiesta di chiarimento puoi scriverci a questo indirizzo: eventi@listonemag.it. Grazie!