Caricamento Eventi

« All Events

  • Questo evento è passato.
Ridotto del Teatro Comunale · 13 ottobre 2016 · ore 17.00

Non solo Marlene. Le dive del kabarett nella Berlino degli anni venti

Dove

Ridotto del Teatro Comunale
Corso Martiri della Libertà, 5, Ferrara

Quando

da 13 ottobre 2016 · ore 17.00

Info


Ingresso: gratuito

Il Centro Documentazione Donna di Ferrara prosegue la sua collaborazione con il Teatro comunale Abbado organizzando, in occasione di alcuni degli spettacoli della stagione di prosa 2016-2017, degli incontri che riprendono temi legati agli spettacoli. Il primo di questi incontri, che anticipa lo spettacolo della Compagnia della Rancia “Cabaret” (che verrà rappresentato dal 20 al 23 ottobre), è “Non solo Marlene. Le dive del kabarett nella Berlino degli anni venti”, relatrice Rita Calabrese, e si terrà nel Ridotto del Teatro comunale giovedì 13 ottobre dalle ore 17.
Durante gli anni venti Berlino, capitale dell’allora Repubblica di Weimar, era centro artistico di livello europeo e luogo d’avanguardia, i suoi caffè erano ritrovo di intellettuali e vedevano nascere movimenti d’avanguardia. Un’atmosfera ben rappresentata anche nel famoso Angelo azzurro del regista Josef von Sternberg, interpretato da Marlene Dietrich. Non solo Marlene è diventata un’icona del periodo e della trasgressione lesbica, le dive del kabarett erano molte. Lla più famosa è stata Claire Waldoff che si esibiva al Linden Cabaret, ma la città era piena di altri locali in cui assistere a spettacoli di kabarett: l’Eldorado, il Metropol ecc.
Claire Waldoff era al tempo la figura più rappresentativa del lesbismo berlinese. La realtà della Berlino della repubblica di Weimar, prima che i nazisti tornassero a imporre come ideale la famiglia tradizionale, era quella di una di una società aperta. Per le/gli omosessuali Berlino offriva la possibilità di esprimersi liberamente e incontrarsi apertamente con persone dello stesso sesso.
Di questa atmosfera berlinese parlerà Rita Calabrese – al Ridotto del Comunale giovedì 13 ottobre – nel suo intervento, che sarà accompagnato dalla proiezione di immagini dell’epoca.

Rita Calabrese, già docente di Letteratura tedesca all’Università di Palermo, ha privilegiato tra i suoi filoni di ricerca la storia e la cultura delle donne della Germania. Tra i libri che ha pubblicato, relativi a questa tematica , vanno ricordati: Sconfinare. Percorsi femminili nella letteratura tedesca (Tufani 2003), Della stessa madre, dello stesso padre. Tredici sorelle di geni (Tufani 1996), Album italiano di Fanny Lewald, che ha curato e tradotto (La vita felice 2015).

Manca qualcosa? Stiamo cercando di conoscere tutte le realtà della città per aggiungerle al nostro calendario ma puoi aggiungere il tuo comunicato o segnalazione direttamente da questa pagina: www.listonemag.it/eventi/segnala

Per ogni dubbio o richiesta di chiarimento puoi scriverci a questo indirizzo: eventi@listonemag.it. Grazie!