Caricamento Eventi

« All Events

  • Questo evento è passato.
Palazzo Bonaccossi · 13 ottobre 2016 · ore 09.00

Nel “segno” del Furioso:l’incantato cosmo di Ludovico Ariosto e la cultura dei suoi tempi

Dove

Palazzo Bonaccossi
Via Cisterna del Follo, 5, Ferrara

Quando

da 13 ottobre 2016 · ore 09.00

L’Istituto di Studi Rinascimentali, in occasione dei cinquecento anni dalla prima edizione dell’Orlando furioso, dedica la XIX settimana di alti studi alla vita e alle opere di Ludovico Ariosto. In tal senso, l’Istituto intende dare un concreto seguito allo studio del grande poeta dopo aver di recente promosso la pubblicazione della preziosa edizione critica della prima redazione dell’Orlando Furioso, secondo la princeps del 1516, pubblicata da Olschki nel 2006 e curata da Marco Dorigatti.

Il convegno (13-15 ottobre 2016) si articolerà in una serie di sezioni tematiche che spazieranno dal confronto fra le tre redazioni del Furioso (1516, 1521, 1532) ai commenti e alla fortuna del testo, fino al confronto con l’Orlando innamorato di Matteo Maria Boiardo. Indichiamo, in sintesi, gli altri temi che saranno affrontati durante le giornate del convegno: Ariosto e la civiltà del Rinascimento estense; la vita, le donne, gli amori; Ariosto governatore della Garfagnana; Ariosto e la guerra; Ariosto e la satira; Ariosto, il teatro e le commedie; Ariosto e i Carmina; Ariosto poeta latino; Leon Battista Alberti, le Intercenali e Celio Calcagnini; follia, magia e il viaggio di Astolfo sulla luna; la fortuna dell’Ariosto e le arti; Ariosto, l’Erbolato e la medicina popolare; Ariosto, Alfonso I d’Este e l’imperatore Carlo V.
Saranno invitati al convegno i più illustri studiosi dell’Ariosto, del Furioso e della civiltà estense.

Manca qualcosa? Stiamo cercando di conoscere tutte le realtà della città per aggiungerle al nostro calendario ma puoi aggiungere il tuo comunicato o segnalazione direttamente da questa pagina: www.listonemag.it/eventi/segnala

Per ogni dubbio o richiesta di chiarimento puoi scriverci a questo indirizzo: eventi@listonemag.it. Grazie!