Caricamento Eventi

« All Events

  • Questo evento è passato.
Galleria Dosso Dossi · 30 settembre 2016 - 9 ottobre 2016

Mostra 00:30

Dove

Galleria Dosso Dossi
via Bersaglieri del Po, 25, Ferrara

Quando

da 30 settembre 2016 · ore 17.30
a 9 ottobre 2016 · ore 17.00

Venerdì 30 settembre 2016 /ore 17:30

Ferrara / Sala Espositiva Dosso Dossi

Via Bersaglieri del Po, 25 – 44121 Ferrara

Venerdì 30 settembre, alle ore 17:30, presso la Sala Espositiva Dosso Dossi, gli studenti dell’indirizzo

grafico del Liceo Artistico Dosso Dossi inaugureranno la mostra multimediale 00:31 Dichiarazione Universale dei Diritti Umani, presentando il loro lavoro editoriale, vincitore del Premio Estense Scuola 2016.

In apertura interverranno i Dirigenti scolastici Francesco Borciani e Fabio Muzi.

Gli alunni del Liceo Artistico hanno voluto ‘intervistare’ e ragionare sugli articoli della Dichiarazione Universale dei Diritti Umani, un documento di fondamentale importanza, redatto nel 1945 dalle Nazioni Unite al fine di evitare le tragedie delle guerre mondiali. Dopo la spartizione dei 30 articoli che costituiscono il nucleo di partenza del progetto è stato reinterpretato il loro contenuto ancora molto attuale. Da qui nasce la volontà di sintetizzare ogni articolo per mezzo di un pittogramma (un disegno simbolo, stilizzato in uno o più colori, caratterizzato da semplicità, riconoscibilità, immediatezza) che all’apparenza potrebbe risultare banale, ma che in realtà ha fatto conoscere alla classe il vero significato degli articoli della Dichiarazione. Ad alcuni è stato associato un personaggio storico che ha difeso, salvaguardato e divulgato i valori enunciati mentre ad altri sono stati collegati film e avvenimenti.

Nonostante il lavoro svolto secondo gli studenti mancava ancora qualcosa.

Se la Dichiarazione è stata redatta per difendere la vita, perché l’acqua viene messa in secondo piano? Senza di essa l’uomo non può vivere. È un bene inestimabile che deve essere utilizzato in maniera intelligente, senza sprechi inutili e difeso, ma ancora oggi non tutti hanno la possibilità di usufruirne liberamente. Nel luglio 2010 l’ONU dichiarò per la prima volta nella storia il diritto, non vincolante, all’acqua. Esso raccomanda (ma non obbliga) gli Stati ad attuare iniziative per garantire a tutti un’acqua potabile di qualità e accessibile a prezzi economici. La volontà della classe è quindi quella di rendere queste iniziative assolutamente obbligatorie e vincolanti in ogni parte del mondo. Gli studenti hanno così deciso di aggiungere un 31esimo articolo per difendere l’elemento fondamentale alla vita che purtroppo scarseggia sempre più.

Progetto e realizzazione a cura di:

Christopher Malapit Agbanlog, Sara Alberani, Badi Assaf, Andrea Barboni, Aurora Benea, Letizia Bosi, Giulia Cavalieri, Celine Errani, Caterina Facchini, Thomas Federici, Daniele Fugarese, Iulia Elena Ghita, Elisa Gullino, Greta Lugli, Alina Mihaela Lungu, Virginia Manarini, Filippo Marani, Davide Mengoli, Giulia Montanari, Federico Pasquali, Nicola Pederzoli, Filippo Perelli, Sunny Pinna, Luca Stegani, Angelica Talarico.

La mostra resterà aperta fino al 9 ottobre 2016 secondo i seguenti orari:

durante i giorni del festival (30/09 – 2/10) dalle 10.00 alle 13.00 e dalle 15.00 alle 18.00. Da martedì 3 a domenica 9 dalle 15.00 alle 18.00. Lunedì chiuso.

Manca qualcosa? Stiamo cercando di conoscere tutte le realtà della città per aggiungerle al nostro calendario ma puoi aggiungere il tuo comunicato o segnalazione direttamente da questa pagina: www.listonemag.it/eventi/segnala

Per ogni dubbio o richiesta di chiarimento puoi scriverci a questo indirizzo: eventi@listonemag.it. Grazie!