Caricamento Eventi

« All Events

  • Questo evento è passato.
Museo Archeologico Nazionale · 15 maggio 2014 · ore 17.00

“Lo insaciabile desiderio nostro di cose antique”: gli Este e la passione per l’Antico

Dove

Museo Archeologico Nazionale
Via XX Settembre n. 122, Ferrara

Quando

da 15 maggio 2014 · ore 17.00

MUSEO ARCHEOLOGICO NAZIONALE – PALAZZO COSTABILI DETTO DI LUDOVICO IL MORO – FERRARA
ERCOLE I D’ESTE E IL SUO TEMPO
ciclo di conferenze pubbliche
10 aprile-5 giugno 2014
Giovedì 15 maggio 2014 ore 17.30
“Lo insaciabile desiderio nostro di cose antique”:
gli Este e la passione per l’Antico
Nicoletta Giordani
    La passione per l’Antico esplode nelle corti italiane ed europee tra ‘400 e ‘500 e investe con la forza di una nuova moda ogni espressione culturale, dalla letteratura, all’arte, al collezionismo. Esplorare le diverse forme di questa passione nei luoghi del potere degli Este – tra Ferrara, Mantova e Roma- è il tema di questa conversazione.
Le nostre fonti sono i documenti, gli inventari, ma soprattutto le opere giunte fino a noi e conservate nei nostri Musei. I nostri protagonisti sono principi e cardinali del Casato, dal marchese Leonello al cardinale Ippolito II, nella veste di acquirenti e di committenti di antichità. Ma non solo. Un ruolo di primaria importanza nell’alimentare l’interesse per l’Antico va riconosciuto ai loro fiduciari ed intermediari. Si trattava di antiquari attivi nel vivace mercato di antichità, tra Roma, Venezia e l’Oriente mediterraneo. Ma spesso erano artisti che lavoravano per la corte, come Mantegna e Giulio Romano, essi stessi collezionisti.
Si ricorda che il concetto di Antico a quei tempi non aveva il rigore scientifico odierno. Le acquisizioni oscillavano dalla ricerca di opere originali, alla commissione di imitazioni fedeli o di riproposizioni ed anche contraffazioni dell’Antico. Un solo nome vale per tutti: Pirro Ligorio, architetto, pittore, collezionista e mercante di antichità. Era un intellettuale affascinante ed eclettico, disinvolto fiduciario del duca Alfonso II d’Este, come del cardinale Ippolito II d’Este, al quale procurò il celebre Spinario Estense.

Museo Archeologico Nazionale
Via XX Settembre, 122 – Ferrara

Manca qualcosa? Stiamo cercando di conoscere tutte le realtà della città per aggiungerle al nostro calendario ma puoi aggiungere il tuo comunicato o segnalazione direttamente da questa pagina: www.listonemag.it/eventi/segnala

Per ogni dubbio o richiesta di chiarimento puoi scriverci a questo indirizzo: eventi@listonemag.it. Grazie!