Caricamento Eventi

« All Events

  • Questo evento è passato.
Palazzo Bonaccossi · 18 maggio 2016 · ore 17.00

I CONCERTI DI PALAZZO BONACOSSI

Dove

Palazzo Bonaccossi
Via Cisterna del Follo, 5, Ferrara

Quando

da 18 maggio 2016 · ore 17.00

I CONCERTI DI PALAZZO BONACOSSI

«HISTOIRE DE BILITIS»

Morena Mestieri, flauto

Anna Bellagamba, pianoforte

Myriam Tinazzo, voce narrante

 

Palazzo Bonacossi, martedì 17 maggio ore 18

Con Histoire de Bilitis martedì 17 maggio alle ore 18 nel Salone d’Onore di Palazzo Bonacossi si conclude l’edizione 2016 della rassegna I concerti di Palazzo Bonacossi, il ciclo di pomeriggi musicali promosso dal Conservatorio di Ferrara che da marzo a maggio ha animato il salone di via Cisterna del Follo. Il progetto vede i docenti e i migliori allievi del Conservatorio “G. Frescobaldi” interpreti di repertori noti al grande pubblico come di pagine di raro ascolto e nasce nel 2013 proprio dal desiderio degli insegnanti del Conservatorio ferrarese di avviare un ciclo di concerti “a chilometri zero”, per portare la musica nei contesti più suggestivi della città e contribuire alla loro conoscenza e valorizzazione; da qui la proficua collaborazione con i Musei Civici d’Arte Antica di Ferrara.

Il progetto multimediale Histoire de Bilitis, nato da un’idea di Ecoensemble, affianca la musica di Claude Debussy alle proiezioni di immagini art nouveau di George Barbier, accompagnate dai testi liberamente tratti dalla raccolta di poesie Chansons de Bilitis di Pierre Louÿs, fraterno amico di Debussy; centrale nella Histoire la figura della giovane Bilitis, poetessa greca del VI secolo a.C., e le tre stagioni della sua esistenza: l’infanzia di pastorella nella nativa Panfilia, l’adolescenza a Mitilene dove, nella cornice di un amore saffico, scopre gli incanti della propria nascente femminilità e l’età adulta a Cipro, nelle vesti di affascinate cortigiana. Morena Mestieri al flauto e Anna Bellagamba al pianoforte saranno affiancate dalla voce narrante di Myriam Tinazzo; Enzo Scarso curerà le proiezioni.

 

L’ingresso è libero e la cittadinanza è invitata a partecipare.

Per ulteriori informazioni si invita a visitare il sito del Conservatorio all’indirizzo www.conservatorioferrara.it

Manca qualcosa? Stiamo cercando di conoscere tutte le realtà della città per aggiungerle al nostro calendario ma puoi aggiungere il tuo comunicato o segnalazione direttamente da questa pagina: www.listonemag.it/eventi/segnala

Per ogni dubbio o richiesta di chiarimento puoi scriverci a questo indirizzo: eventi@listonemag.it. Grazie!