Caricamento Eventi

« All Events

  • Questo evento è passato.
Luoghi vari · 18 novembre 2013

Giornata FABRIZIA LOTTA, TRA IMMAGINI E PAROLE

Dove

Luoghi vari

Quando

da 18 novembre 2013 · ore 05.00

UN LIBRO, UNA MOSTRA. 

BIBLIOTECA ARIOSTEA, SALA AGNELLI, ORE 17: “STRANIERI NELLA LORO TERRA” Raccolta di racconti

 A SEGUIRE, SALA ARIOSTO, ORE 18: “PAROLE SCRITTE E SOGNATE” Mostra fotografica in esposizione fino al 21 dicembre

PER CONCLUDERE, ORE 18.30, APERITIVO-DEGUSTAZIONE: SPAZIO D’ARTE L’ALTROVE, VIA DE’ ROMEI 38, FERRARA

 

“STRANIERI NELLA LORO TERRA” una raccolta di racconti ambientati nell’Argentina del silenzio Sala Agnelli, 18 novembre, ore 17.

 Dialogano con l’autrice, Francesca MariottiPresidente Associazione Culturale “Olimpia Morata” e Mirian Mansilla, Ambasciatrice Sociale per l’Argentina.

Letture a cura di Fabrizia Lotta.

Una raccolta di racconti che danno voce a vissuti e personaggi diversi, ambientati a Buenos Aires, nel tempo maledetto dell’Argentina degli anni ’70-’80, durante la violenta dittatura militare che mise in ginocchio un intero popolo. Non sono storie vere ma provengono dalla realtà. I personaggi vanno oltre il tempo storico e la provenienza geografica: essi lottano contro ogni privazione di libertà perché sono prigionieri della loro vita e impossibilitati a essere loro stessi. Una sola storia tra queste è vera, quella di Mirian Mansilla, Ambasciatrice sociale per l’Argentina. Sarà lei stessa a raccontare quanto ha vissuto durante gli anni della dittatura.

“PAROLE SCRITTE E SOGNATE” Un percorso di venti fotografie ispirate al libro “Stranieri nella loro terra” – Omaggio a “La Camera Chiara” di Roland Barthes – Sala Ariosto, 18 novembre, ore 18. Mostra in esposizione fino al 21 dicembre 2013

 La fotografia è una forma di allucinazione, un’immagine che, all’improvviso, compare davanti agli occhi o nella mente. Da questo concetto nascono una serie di riflessioni sull’arte fotografica che Roland Barthes scrive e raccoglie, nel 1980, in “La Camera Chiara. Nota sulla fotografia”. E da questa sorta di allucinazione nasce l’esposizione fotografica di Fabrizia Lotta, venti fotografie ispirate alle storie narrate nel libro “Stranieri nella loro Terra” e che pongono al centro dell’immagine “la parola, come forma, come oggetto narrante. Le parole incorniciate nell’immagine diventano l’immagine stessa da osservare. E’ come scrivere nella fotografia.”

Per concludere, alle 18.30, dalla Biblioteca Ariostea ci sposteremo nello Spazio D’Arte L’altrove in via Dè Romei 38, Ferrara, per un aperitivo e degustazione.

Fabrizia Lotta è nata nel 1984 a Napoli, dove frequenta la scuola di teatro. A Roma si laurea in Arti e Scienze dello Spettacolo, frequenta un master in cinematografia alla Scuola di Cinema e ha una serie di esperienze lavorative come attrice in teatro, cinema indipendente e televisione. Nell’ottobre del 2008 si trasferisce a Ferrara e si iscrive all’Università di Bologna conseguendo, nel luglio 2010, la laurea magistrale in Discipline dello Spettacolo dal Vivo alla Facoltà di Lettere e Filosofia. Collabora inoltre per l’ufficio stampa di diverse realtà come teatro, associazioni, gallerie d’arte e cura diversi progetti culturali.

Manca qualcosa? Stiamo cercando di conoscere tutte le realtà della città per aggiungerle al nostro calendario ma puoi aggiungere il tuo comunicato o segnalazione direttamente da questa pagina: www.listonemag.it/eventi/segnala

Per ogni dubbio o richiesta di chiarimento puoi scriverci a questo indirizzo: eventi@listonemag.it. Grazie!