Caricamento Eventi

« All Events

  • Questo evento è passato.
Palazzo Bonacossi · 16 novembre 2016 · ore 15.00

GIORNATA DI STUDI DEDICATA A MAURIZIO CAZZATI E GIOVANNI BATTISTA BASSANI

consfe_2016-11-16_convegno-bassani-cazzati_locandina-a3-1

Dove

Palazzo Bonacossi

Quando

da 16 novembre 2016 · ore 15.00

DUE MAESTRI DI CAPPELLA DELL’ACCADEMIA DELLA MORTE DI FERRARA NELLA RICORRENZA DEI CENTENARI

 Ferrara, Palazzo Bonacossi, mercoledì 16 novembre ore 15

 Mercoledì 16 novembre dalle ore 15 il Salone d’Onore di Palazzo Bonacossi (via Cisterna del Follo, 5) ospiterà una giornata di studi dedicata a Maurizio Cazzati e Giovanni Battista Bassani, due illustri maestri di cappella dell’Accademia della Morte di Ferrara.

Maurizio Cazzati nasce a Luzzara, nel Ducato di Mantova, nel 1616 e si spegne a Mantova nel 1678; oltre che a Ferrara, ricopre  l’importante incarico di maestro di cappella presso la Cappella Musicale di San Petronio a Bologna e alla corte di Mantova, dove si dedica esclusivamente alla musica strumentale.  Giovanni Battista Bassani, violinista e compositore, nasce a Padova attorno alla metà del Seicento; a Ferrara è attivo come organista e dal 1685 viene nominato maestro di cappella dell’Accademia della Morte. È membro dell’Accademia Filarmonica di Bologna e dal 1712 maestro di cappella nella Chiesa di Santa Maria Maggiore a Bergamo, dove si dedicò all’insegnamento alla Congregazione della Carità fino alla sua morte che avvenne a Bergamo nel 1716. È autore di musica vocale sacra e cameristica, di composizioni strumentali e di 13 oratori, dei quali solamente 5 sono giunti fino a noi.

In occasione del quarto centenario della nascita di Cazzati e del terzo centenario della morte di Bassani, il Conservatorio di Musica “G. Frescobaldi” di Ferrara insieme all’Università degli Studi di Ferrara, le Cappelle Musicali di Santa Maria Maggiore in Bergamo e di San Petronio in Bologna e l’Associazione Collegium Musicum Classense di Ravenna ricordano in una programmazione comune due maestri che hanno illustrato con la loro arte la tradizione musicale delle rispettive città: alla giornata di studi di mercoledì 16 interverranno Maria Luisa Baldassarri (Conservatorio di musica “G. Rossini” di Pesaro), Sara Dieci (Accademia delle belle arti di Bologna), Francesco Tasini (Conservatorio di musica “G. Frescobaldi” di Ferrara), Michele Vannelli (Cappella Musicale Arcivescovile di San Petronio di Bologna) e Marc Vanscheeuwijck (University of Oregon); presiede all’incontro Paolo Fabbri, musicologo e docente al Dipartimento di Studi Umanistici dell’Università di Ferrara.

Al termine dell’incontro verranno proposti all’ascolto alcuni brani tratti dalla prima registrazione dell’oratorio Giona di Maurizio Cazzati, realizzata dal Conservatorio “G. Frescobaldi” di Ferrara in collaborazione con l’Associazione Collegium Musicum Classense e pubblicata da Tactus nel 2015. Le voci di Carlo Vistoli (Giona) e Raffaele Giordani (Atrebate) saranno affiacate da Francesca Camagni e Diego Velazco (violini) e Marina Scaioli (clavicembalo).

L’ingresso è libero e la cittadinanza è invitata a partecipare.

Per ulteriori informazioni è possibile visitare il sito del Conservatorio all’indirizzo www.conservatorioferrara.it o contattare il centralino al numero 0532 207412.

Manca qualcosa? Stiamo cercando di conoscere tutte le realtà della città per aggiungerle al nostro calendario ma puoi aggiungere il tuo comunicato o segnalazione direttamente da questa pagina: www.listonemag.it/eventi/segnala

Per ogni dubbio o richiesta di chiarimento puoi scriverci a questo indirizzo: eventi@listonemag.it. Grazie!