Caricamento Eventi

« All Events

  • Questo evento è passato.
Libreria Ibs+Libraccio · 4 aprile 2017 · ore 17.30

Francesca Capossele presenta “1972”

Dove

Libreria Ibs+Libraccio
piazza Trento e Trieste, Ferrara

Quando

da 4 aprile 2017 · ore 17.30

Martedì 4 aprile
Ore 17:30
Francesca Capossele presenta
1972
Playground
Dialoga con l’autrice Roberta Bergamaschi
Siamo all’inizio degli anni Novanta. Cristina, la protagonista e narratrice di 1972, vive da qualche mese a Lagos in Nigeria. La sua, però, è una fuga da un passato insostenibile che la perseguita, e che sa di dover ritrovare.
Comincia così un percorso della memoria, fino al 1972, l’anno decisivo. Allora Cristina aveva sedici anni. Viveva a Ferrara insieme alla famiglia, ma soprattutto al fratello (di un anno più grande), Marcello, il complice, l’alleato e il confidente di sempre, di cui è segretamente e innocentemente innamorata.
Nel febbraio di quello stesso anno il padre annuncia alla famiglia il trasferimento da Ferrara a Bologna. Per tutti è uno choc, in particolare per la madre, che intuisce come nella scelta del marito, nel desiderio spasmodico di cambiare, sia compresa una specie di rifiuto della vita ordinaria e familiare.
Cristina e Marcello comprendono, invece, che quel trasferimento rappresenta misteriosamente la fine della loro prima adolescenza, di quell’età in cui sono ancora visibili le tracce dell’infanzia. Per Cristina è anche l’interruzione del rapporto con il suo primo fidanzato, Fulvio, un amico della “Cantina” dove anche Cristina insieme a un gruppo di ragazzi si ritrova per discutere di politica e promuovere “la rivoluzione”.
Magistrale il racconto degli entusiasmi e delle ingenuità di quei giovani provinciali alle prese con il desiderio di cambiare il mondo e soprattutto le proprie vite.
A luglio del 1972 Cristina e Marcello, con il resto della famiglia, si trasferiscono a Bologna, in quella che appare una città estranea e minacciosa.
L’iniziale spaesamento è superato grazie a un incontro che sarà decisivo per entrambi i fratelli: Elisabetta, la nuova compagna di classe di Cristina.
Il sodalizio con Elisabetta si rafforza quando Cristina decide di farla fidanzare con Marcello, l’amato fratello, formando così un triangolo d’amicizia e amore che avrebbe dovuto proiettarli in un universo di relazioni più autentico rispetto a quello degli odiati e compatiti genitori.
Ma progressivamente Cristina assiste alla “normalizzazione” del rapporto tra Elisabetta e Marcello, innamorati come lo erano stati i loro stessi genitori, simili ad “amanti degli anni Cinquanta”. Di fronte a quell’imprevisto scenario, Cristina reagisce rifiutando il destino assegnatogli, il destino di tutti, e prova a sedurre il padre di Elisabetta: Guido.
Ma una tragedia sconvolgerà la vita di tutti, e segnerà per sempre la fine di quelle giovinezze provinciali.

Francesca Capossele (1958) vive e lavora a Ferrara. 1972 è il suo romanzo di esordio.

Manca qualcosa? Stiamo cercando di conoscere tutte le realtà della città per aggiungerle al nostro calendario ma puoi aggiungere il tuo comunicato o segnalazione direttamente da questa pagina: www.listonemag.it/eventi/segnala

Per ogni dubbio o richiesta di chiarimento puoi scriverci a questo indirizzo: eventi@listonemag.it. Grazie!