Caricamento Eventi

« All Events

  • Questo evento è passato.
Palazzina Marfisa d’Este · 17 luglio 2014 · ore 21.30

Der Wanderer: viaggio nell’anima tra musica e colore

Dove

Palazzina Marfisa d’Este
Corso Giovecca, 170, Ferrara

Quando

da 17 luglio 2014 · ore 21.30

Giovedì 17 luglio alle 21.30 prosegue la rassegna Musica a Marfisa d’Este, organizzata e promossa dal Circolo Amici della Musica “G. Frescobaldi” in convenzione con l’Assessorato alle Politiche Culturali del Comune di Ferrara, i Musei Civici di Arte Antica e la Fondazione Teatro Comunale di Ferrara.
Protagonista della serata nella Loggia del giardino di Corso Giovecca 170 la popolare ed eclettica artista ferrarese Nadia Fanzaga, pianista e pittrice, che proporrà un originale e accattivante connubio di musica e pittura.
Nadia Fanzaga aprirà la serata con l’esecuzione di due celebri sonate per pianoforte di Ludwig van Beethoven degli anni 1801-1802: la Sonata n. 14 “Quasi una fantasia” detta “Al chiaro di luna” e la Sonata n. 17 nota con l’appellativo “La tempesta”. Il suggestivo omaggio al genere della Fantasia nell’età Romantica proseguirà con l’impervia Wandererfantasie in Do maggiore di Franz Schubert, opera del 1822.
La serata sarà l’occasione per inaugurare l’esposizione di quadri ad opera della stessa Nadia Fanzaga in programma fino al 17 agosto nella Palazzina Marfisa d’Este.

Nadia Fanzaga si è diplomata col massimo dei voti presso il Conservatorio “G. Frescobaldi” di Ferrara sotto la guida della pianista bulgara Ruth Pardo. Ha proseguito gli studi frequentando i corsi estivi all’Accademia Musicale Ottorino Respighi ad Assisi e i corsi di alto perfezionamento all’Accademia Internazionale Pescarese con Paolo Bordoni.
Ha suonato in varie formazioni cameristiche, come membro del “Trio di Ferrara” e, in qualità di solista, ha affiancato l’orchestra Estense. L’intensa attività concertistica l’ha portata in numerose città d’Italia ed è stata protagonista di importanti tournée in Spagna, Germania, Austria, Ungheria, Grecia, Tunisia, Tanzania.
Particolarmente sensibile all’interdisciplinarietà dell’arte, ha promosso e ha partecipato a diversi spettacoli e performance, dove la musica si trova in forte ricongiungimento con pittura, danza e teatro.

L’ingresso è a offerta libera; il ricavato dell’intera rassegna, a carattere benefico, sarà devoluto all’AMA, Associazione Malattia Alzheimer.

Manca qualcosa? Stiamo cercando di conoscere tutte le realtà della città per aggiungerle al nostro calendario ma puoi aggiungere il tuo comunicato o segnalazione direttamente da questa pagina: www.listonemag.it/eventi/segnala

Per ogni dubbio o richiesta di chiarimento puoi scriverci a questo indirizzo: eventi@listonemag.it. Grazie!