Caricamento Eventi

« All Events

  • Questo evento è passato.
Teatro Cortazar · 9 dicembre 2015 · ore 19.30

COSE NUOVE – LA FUGA con CENTRO IAC (Matera)

Dove

Teatro Cortazar
Via Ricostruzione, 40, Pontelagoscuro, Ferrara

Quando

da 9 dicembre 2015 · ore 19.30

Info


Ingresso: 5 €

Da lunedì 30 novembre è in corso la residenza artistica ferrarese del Centro IAC che consiste in due laboratori sul tema della “Fuga” che hanno coinvolto gli studenti del Liceo “Ariosto” e un gruppo interculturale di allievi attori in cui giovani attori italiani stanno lavorando insieme a giovani richiedenti asilo recentemente accolti a Ferrara. Scrivono Santantonio e Casamassima: “Nello specifico la residenza che conduciamo a Ferrara ha affronta il tema dal punto di vista della fuga come allontanamento necessario, la diaspora dei popoli, l’emigrazione da terre inospitali. La fuga disperata verso una condizione migliore, attraverso il mare, a pagamento, verso un sogno di benessere. Quelle fughe che spingono ad allontanarsi dai conflitti in cui si è solo vittime, in cui non si è chiesto di nascere, ma a cui impongono di partecipare. Quelle fughe a cui ci stiamo abituando ad assistere, a cui non riusciamo a trovare rimedio, ma a cui vogliamo dare una voce.”
“La Fuga” è una tappa di un progetto ampio promosso dalla rete lucana “Teatri Diffusi” che si propone di valorizzare il territorio attraverso le arti sceniche contemporanee. “[…] vorremmo creare delle opportunità per raccontarsi e raccontare i propri luoghi. Crediamo che il futuro della Basilicata sia legato alla possibilità di diventare un laboratorio di sperimentazione di buone e belle pratiche legate alla cultura”.
L’esito della residenza condotta da Andrea Santantonio e Nadia Casamonica sarà presentato mercoledì 9 dicembre alle 21, al Teatro Cortazar.

Il progetto “Cose nuove” ideato e coordinato da Natasha Czertok ha permesso al Teatro “Julio Cortàzar”, sede produttiva del Teatro Nucleo, già riconosciuto come organismo stabile di produzione teatrale dalla Regione Emilia Romagna, di diventare ufficialmente sede di Residenza Artistica, nuova categoria ministeriale prevista dall’art. 45 del nuovo Fondo Unico per lo Spettacolo.
Il progetto, sostenuto dalla Regione Emilia Romagna e dal MiBact, ha rilevanza nazionale, i protagonisti provengono da diverse e importanti realtà produttive italiane: Centro IAC (Centro Arti Integrate) ha sede a Matera, le Officine Duende nascono dall’unione tra attori, musicisti e danzatori di area veneziana e bolognese, Bintou Outtara ed Elisabetta Di Terlizzi sono due free-lands che operano principalmente a Merate e Roma. Inoltre il progetto prevede la partnership interregionale con Atto Due, programma di residenze creative sviluppato da Laboratorio Nove con il contributo della Regione Toscana.
Ingresso unico 5,00 euro, ragazzi fino a 19 anni gratuito, per gruppi di studenti accompagnati da insegnanti è previsto l’ingresso gratuito anche per gli accompagnatori. Agli spettatori che per recarsi a teatro utilizzeranno un servizio di car sharing, sarà offerto uno sconto di 2 euro sul biglietto d’ingresso.
Il Teatro è raggiungibile in autobus, linea 11.

Info: Natasha 3489655709 (lun.-ven h11-13)
prenotazioni: Martina organizzazione@teatronucleo.org, 327.3379372 (lun.-ven h11-13)

Manca qualcosa? Stiamo cercando di conoscere tutte le realtà della città per aggiungerle al nostro calendario ma puoi aggiungere il tuo comunicato o segnalazione direttamente da questa pagina: www.listonemag.it/eventi/segnala

Per ogni dubbio o richiesta di chiarimento puoi scriverci a questo indirizzo: eventi@listonemag.it. Grazie!