Caricamento Eventi

« All Events

  • Questo evento è passato.
Chiostro di Santa Maria in Vado, via Borgovado, 3 – Ferrara · 31 marzo 2016 · ore 19.00

CONVERSAZIONI CITTADINE | una serata insieme a Danilo Dolci

Dove

Chiostro di Santa Maria in Vado, via Borgovado, 3 – Ferrara

Quando

da 31 marzo 2016 · ore 19.00

Info

Organizzatore:
Urban Center Ferrara

Dalle ore 19.oo
DANILO DOLCI: intellettuale e attivista tra i più importanti del dopoguerra italiano. Ne parliamo con i Fratelli Martino e Alessio Surian

Ore 20.oo
Cena Condivisa
Ognuno porta qualcosa da bere o da mangiare

Ore 21.oo
LABORATORIO DI MAIEUTICA
Come possiamo superare, passo dopo passo, l’enorme divario tra la realtà attuale e la realtà quale potrebbe essere?

* * *
Danilo Dolci, intellettuale e attivista tra i più importanti del dopoguerra italiano, per un anno intero, nel 1961, ogni giovedì sera dopo l’ora di cena, ha riunito in un locale di un quartiere siciliano un gruppo di braccianti, contadini e artigiani: semplicemente per parlare, per stare insieme.

Parlare di fatti concreti e attuali o ragionamenti sui massimi sistemi: da un razzo lanciato sulla luna al battesimo di un figlio, dall’ idea di sviluppo al lavoro in campagna.

Aspettiamo chiunque abbia voglia di esprimere e condividere liberamente le proprie riflessioni sulla base della propria esperienza e scoperte personali, a partire dai propri interessi vitali.

L’incontro dà avvio ai laboratori cittadini di Ferrara mia – persone e luoghi non comuni, un percorso partecipativo che è alla ricerca di gruppi e cittadini singoli attivi in azioni di cura delle persone e dei luoghi: a partire da se stessi, per il miglioramento della propria vita.

http://WWW.URBANCENTERFERRARA.IT

Manca qualcosa? Stiamo cercando di conoscere tutte le realtà della città per aggiungerle al nostro calendario ma puoi aggiungere il tuo comunicato o segnalazione direttamente da questa pagina: www.listonemag.it/eventi/segnala

Per ogni dubbio o richiesta di chiarimento puoi scriverci a questo indirizzo: eventi@listonemag.it. Grazie!