Caricamento Eventi

« All Events

  • Questo evento è passato.
Piazza Castello · 13 giugno 2013 · ore 21.00

Conferenza scenica di Mario Tozzi: “Il peso dell’insostenibilità”

Dove

Piazza Castello
Largo Castello, 1, Ferrara

Quando

da 13 giugno 2013 · ore 21.00

Cosa succederebbe se i 2 miliardi di persone che attualmente non hanno accesso alla corrente elettrica volessero accendere tutti assieme la luce? O se in Cina ci fosse la stessa diffusione di automobili che si registra in Occidente? Domande che fanno riflettere sugli stili di vita adottati e su un modello di sviluppo sempre più insostenibile. Partirà da qui Mario Tozzi, geologo e noto divulgatore scientifico, giovedì 13 giugno in Piazza Castello, per raccontare al pubblico di Ferrara la propria idea di un mondo possibile, con lo spettacolo “Il peso dell’insostenibilità”. Lo farà con immagini, musiche e monologhi teatrali. In una parola: una “conferenza scenica”. “Un modo per ragionare assieme al pubblico – spiegano gli organizzatori – su temi che riguardano da vicino la vita di tutti, su modalità di utilizzo delle risorse che già ora hanno un grande impatto sul pianeta, e ancora di più lo avranno nei prossimi anni, a cui spesso però non si presta grande attenzione”.

L’iniziativa, a ingresso libero, è promossa dal Gruppo Hera, in occasione della presentazione alla città del suo Bilancio di Sostenibilità 2012. Venerdì mattina si svolgerà infatti, presso la Sala del Ridotto del Teatro Comunale di Ferrara, un convegno a cui parteciperà lo stesso Tozzi (assieme al sindaco Tiziano Tagliani, all’amministratore delegato della società Maurizio Chiarini e al direttore dell’area ferrarese Oriano Sirri), in cui i numeri della sostenibilità Hera saranno oggetto di dibattito e confronto fra l’azienda e i principali interlocutori del territorio (enti locali, imprese e clienti). Lo spettacolo affianca all’idea di una sostenibilità “dal basso”, costruita attraverso l’impegno quotidiano sul fronte della gestione dell’energia dell’acqua e dei rifiuti, una riflessione di ampio respiro sull’impatto che il consumismo esasperato e il dissipamento delle risorse hanno sui destini del pianeta.

Manca qualcosa? Stiamo cercando di conoscere tutte le realtà della città per aggiungerle al nostro calendario ma puoi aggiungere il tuo comunicato o segnalazione direttamente da questa pagina: www.listonemag.it/eventi/segnala

Per ogni dubbio o richiesta di chiarimento puoi scriverci a questo indirizzo: eventi@listonemag.it. Grazie!