Caricamento Eventi

« All Events

  • Questo evento è passato.
Arena di Palazzo Bellini · 27 settembre 2014 · ore 21.00

Comacchio Jazz: Luca di Luzio Blue 4ett feat. Marco Tamburini

Dove

Arena di Palazzo Bellini

Quando

da 27 settembre 2014 · ore 21.00

Info


Ingresso: gratuito

Grande appuntamento con la musica jazz a Comacchio sabato 27 settembre alle ore 21.00 presso l’Arena di Palazzo Bellini: Luca di Luzio Blue 4ett feat. Marco Tamburini proporrà un concerto che spazia dal blues al jazz, soul e funk con sonorità che riportano agli anni ’60, interpretati da alcuni dei più grandi protagonisti del jazz italiano.

Marco Tamburini – tromba
Luca di Luzio – chitarra
Luca Quadrelli – sax
Andrea Bolognesi – organo hammond
Massimo Manzi – batteria

Nel Luca di Luzio Blue 4ett blues, jazz, soul e funk si incontrano su sonorità che riportano agli anni ’60 di Grant Green, Jimmy Smith, Jack Mcduff, dove la musicalità è incentrata sul suono dell’organo hammond e connotata da un potente groove che viene supportato da una solida sezione ritmica. Un quartetto in cui la melodia ed il groove emergono incontrastati e dominano l’esecuzione.

La formazione riunisce grandi interpreti del panorama jazz italiano e internazionale: Marco Tamburini alla tromba, ospite d’eccezione della formazione, il chitarrista Luca di Luzio, Luca Quadrelli ai sax, Andrea Bolognesi all’organo hammond e Massimo Manzi alla batteria.

Il concerto inizia alle ore 21.00 presso l’Arena di Palazzo Bellini a Comacchio, ingresso libero. Il concerto si svolgerà anche in caso di maltempo all’interno di Palazzo Bellini.

Marco Tamburini, trombettista e arrangiatore inizia la propria attività professionale in ambito jazzistico nel 1984. Partecipa a numerosi festival, tra i quali Umbria Jazz, Festival Jazz di Roma, Siena Jazz, Eurofestival di Ivrea, Dubai Jazz Festival, Jazz Wochen a Basilea, Festival Jazz di Tabarka, N. C. International Jazz Festival di Durham in North Carolina con Paul Jeffrey, John Hicks, Micheal Carvin, J.Sea Festival di Rotterdam con Eumir Deodato. Si esibisce in teatri e club in Italia e all’estero, dal Birdland di New York al Teatro Megaro di Atene, a Parigi con René Urtreger, con Christian Escoudé, e a Budapest col pianista ungherese Kalman Ola.

Ha lavorato e collabora tutt’oggi, in veste d’arrangiatore e trombettista, con molti cantanti pop, dal vivo e in studio, fra i quali Lorenzo Jovanotti, Laura Pausini, Fabio Concato, Vinicio Capossela, Raf. Nei mesi di giugno e luglio 2013 è chiamato come trombettista e arrangiatore a far parte del Tour di Jovanotti negli stadi.

Quest’anno numerose le collaborazioni e partecipazioni con artisti internazionali e festival tra cui la recentissima al Time in jazz 2014 dove ha presentato il suo nuovo disco “Rosso”

Luca di Luzio, chitarrista dalla formazione eclettica e dallo stile versatile. Suona l’elettrica, l’acustica, la classica e spazia dagli standard alla bossa nova fino al funky, passando per il fusion ed il blues. Ha un talento creativo ed è impegnato in numerosi progetti musicali in cui collabora con molti artisti internazionali.

Nell’ambito della sua carriera concertistica ha collaborato con numerosi artisti italiani e internazionali tra cui: Roberto Spadoni, James Newton, Flavio Piscopo, Bob Stoloff, Stefano Peretto, Tom Sheret, Teo Ciavarella, Giancarlo Schiaffini, Chica Piazzolla, Barend Midelhoff, Marco Tamburini, James Monque D., Kamila Staszkòw.

Con Benedetto Guitars, di cui è endorser, tiene masterclass presso il Conservatorio di Pesaro e Pescara insieme ad Howard Paul (CEO di Benedetto Guitars) e presso il Berklee College of Music di Boston, insieme a Garrison Fewell e Howard Paul.
Nel 2013 partecipa ad Umbria Jazz con Kamila Staszkòw, all’Acoustic Guitar Meeting di Sarzana, alla Musikmesse Frankfurt e al NAMM di Los Angeles.

Manca qualcosa? Stiamo cercando di conoscere tutte le realtà della città per aggiungerle al nostro calendario ma puoi aggiungere il tuo comunicato o segnalazione direttamente da questa pagina: www.listonemag.it/eventi/segnala

Per ogni dubbio o richiesta di chiarimento puoi scriverci a questo indirizzo: eventi@listonemag.it. Grazie!