Caricamento Eventi

« All Events

  • Questo evento è passato.
Biblioteca Comunale Ariostea · 22 aprile 2016 - 22 settembre 2016

Mostra “1516-2016. Furioso da Cinque Secoli, ancora Orlando, per sempre Ariosto”

facebook_event_1540508149578412

Dove

Biblioteca Comunale Ariostea
Via Scienze, 17, Ferrara

Quando

da 22 aprile 2016 · ore 05.00
a 22 settembre 2016

Info

Organizzatore:
Biblioteca Comunale Ariostea

1516-2016. FURIOSO DA CINQUE SECOLI, ANCORA ORLANDO, PER SEMPRE ARIOSTO

Mostra bibliografica e documentaria in occasione dei 500 anni dalla pubblicazione della prima edizione dell'”Orlando furioso” A cura di Mirna Bonazza e Arianna Chendi.
Il 22 aprile del 1516 uscì a Ferrara la prima edizione dell’Orlando furioso, pietra miliare della letteratura cavalleresca italiana. Proprio lo stesso giorno, a cinquecento anni da quella fatidica data, la biblioteca cittadina, intitolata al grande poeta nel 1933, presenta la più importante esposizione di documenti ariosteschi mai realizzata a Ferrara. I frammenti autografi e le prime edizioni saranno al centro di una mostra di assoluto valore curata da Mirna Bonazza e Arianna Chendi, rispettivamente conservatore dei Manoscritti e dei Rari e responsabile delle Acquisizioni del Servizio Biblioteche e Archivi del Comune di Ferrara.
A cura del Servizio Biblioteche e Archivi del Comune di Ferrara, nell’ambito delle iniziative del V Centenario della pubblicazione dell’Orlando furioso con il patrocinio dal MiBact – Ministero dei Beni e delle Attività Culturali e del Turismo/Direzione Generale Biblioteche e Istituti Culturali.

Dal 22 aprile al 21 settembre 2016

Orari: dal lunedì al venerdì dalle 9.00 alle 19.00; sabato dalle 9.00 alle 13.00.

Ingresso: libero

Manca qualcosa? Stiamo cercando di conoscere tutte le realtà della città per aggiungerle al nostro calendario ma puoi aggiungere il tuo comunicato o segnalazione direttamente da questa pagina: www.listonemag.it/eventi/segnala

Per ogni dubbio o richiesta di chiarimento puoi scriverci a questo indirizzo: eventi@listonemag.it. Grazie!