Due cose hanno stancato più di ogni altra quando si parla di eventi in città, sui social network così come nei commenti del passante di turno.
Uno: chi dice che a Ferrara non c’è mai niente da fare. È una solfa trita e ritrita pronunciata da chi non ha davvero interesse ad uscire di casa e staccarsi dal divano e fiction in tv. La lasciamo quindi ai professionisti della lamentela, che comunque sono sempre un numero enorme.
Due: chi dice che NON È VERO che a Ferrara non c’è mai niente da fare. In questo secondo caso si tratta di una delle seguenti figure:
– un’entusiasta partecipante agli eventi pubblici che non starebbe comunque in casa a guardare le fiction in tv
– qualcuno che lavora per l’organizzazione o uno degli sponsor dell’evento
– qualcuno dell’amministrazione pubblica, fiero di una città che trabocca letteralmente di appuntamenti

Il dibattito intorno a questo argomento è da un po’ di tempo piuttosto sterile e legato a campanilismi e partigianerie di comodo. Ferrara per la dimensione che ha è una città che offre oggettivamente una quantità considerevole di appuntamenti cui partecipare. Volerlo o meno fare sta alla legittima decisione e ai gusti di ognuno, nella voglia di provare, curiosare, partecipare o scegliere semplicemente di passare una serata in compagnia senza fare nulla di preciso.

In ogni caso il periodo che sta per iniziare è per eccellenza il momento più caldo dell’anno, ricco di eventi, concerti, rassegne. La varietà di proposte musicali che saranno sul piatto da ferragosto a fine settembre è davvero ampia ed è facile perdere di vista qualche concerto interessante. Mettiamo quindi in fila quanto si sa fino ad oggi, per appuntarlo in agenda.

13501620_1140811285981485_5622501812238026628_n

Fino al 28 agosto è aperto il Puedes Summer Night, quello che per molti è ancora volgarmente il Buskergarden e che proprio dal 20 al 28 agosto ospiterà la Buskernight, cioè quello spazio di aftershow dove i musicisti di strada si ritroveranno in jam session e concerti oltre i consueti orari del Buskers Festival. Da non perdere tra i concerti nei prossimi giorni: lunedì 15 agosto il concerto di Sagi Rei, musicista israeliano che vi stupirà per le sue cover acustiche di celebri brani dance degli anni ’90, ma anche lo ska tutto da ridere dei Rumatera sul palco giovedì 18 e il giorno seguente il rock alternativo di Mau Mau e Itchy Teeth, che alcuni ricorderanno come partecipanti a varie edizioni del festival buskers.
INFO E PROGRAMMA COMPLETO: http://www.listonemag.it/evento/puedes-summer-night-2016-programma-completo/2016-08-10/

13668668_10154428704369276_7997551877140463299_o

Sempre per agosto la scena sul finale del mese è tutta per la 29° edizione del Buskers Festival: anteprima nella capitale della cultura 2016 Mantova giovedì 18, poi tappa a Comacchio venerdì 19 agosto, due giorni a Ferrara il 20 e il 21 poi Lugo il 22 agosto per tornare in pianta stabile nel capoluogo estense dal 23 al 28. La nazione ospite quest’anno è l’Austria, i gruppi invitati da questa nazione sono 4 ma oltre 1000 quelli che si esibiranno complessivamente.
INFO: www.ferrarabuskers.com

1557631_10208908772066502_7974629962233142058_n

Per gli amanti del metal da segnalare la festa di chiusura del Distruggi la bassa festival nel vicino lago della Gattola a Rovereto. Il 21 agosto sul palco gli americani Iron Reagan preceduti da Slander, Hobos, Nido di vespe, Game Over e Insanity Alert. Ingresso 10 euro.
INFO: https://www.facebook.com/events/499796260192724/

copertina

Settembre andiamo è tempo di nuova musica: esordio il primo del mese per un nuovo festival nell’area verde a fianco del Ristorante il Birocciante, in via Ravenna 254. Birocciante Summer Fest è una miscela di rock, reggae, R&B, folk e funky. Sul palco da non perdere le serate tutte ad ingresso gratuito del rapper ENSI il 1 settembre, i sempre amatissimi Strike sabato 3, Folkabbestia il 6 settembre o il mitico Omar Pedrini, ex leader dei Timoria, per un live antologico giovedì 8 settembre. Concerti e spettacoli sono accompagnati da street food aperto nell’area dalle 19 ogni sera.
INFO e programma completo: https://www.facebook.com/birocciantesummerfest

13938117_892659037523862_635024866818369067_o

Venerdì 9 settembre spazio alla musica elettronica con REVERB. Dopo il successo della prima edizione a giugno nel chiostro del Castello Estense, Reverb Festival torna con un nuovo appuntamento nella bellissima cornice del cortile di Palazzo Crema, in via Cairoli, 13. L’ingresso costa 10 euro.
INFO: https://www.facebook.com/events/1143828445660574/

13631672_10209507319747316_485288548194841773_n

Se siete avvezzi a sonorità più ruvide e l’elettronica non fa per voi la stessa sera del 9 settembre sempre al lago della Gattola di Rovereto l’appuntamento da non perdere è con il concerto dei Punkreas e il loro “Il lato ruvido Tour”. Ingresso 2 euro.
INFO: http://www.listonemag.it/evento/punkreas-in-concerto-lago-gattola-rovereto-ferrara/

13887067_1069824683107484_1051013933358417508_n

Il giorno seguente, 10 settembre, di nuovo un piccolo momento elettronico: dalle 19 a Wunderkammer in via Darsena c’è ELECTRODOCK, una vera e propria notte elettronica sul fiume! Dal tetto del battello fluviale Nena djs e producers faranno increspare le acque della Darsena fino a notte. Ingresso libero.
INFO: http://www.listonemag.it/evento/electrodock-una-notte-elettronica-sul-fiume/

copertina-def

Sempre la sera del 10 settembre nella vicina frazione di Contrapò inizia Utòbarfest 2016, presso il Circolo Arci Contrarock: sonorità elettroniche anche in questo caso con una lineup di band da tutta Italia davvero da scoprire come Arsenales, Elso, Zerocall. Si replica il giorno seguente: domenica 11 settembre spazio al rock indipendente dal tardo pomeriggio con Georginess, Moustache Prawn, Panda Kid, Nu Bohemien e Niet, il tutto condito come solito dalle birre Paulaner tipiche della blasonata festa bavarese. Ingresso libero.
INFO: https://www.facebook.com/contrarock

CpbjHCzWAAAjVxm.jpg-large

C’è ancora posto per un po’ di musica, Ballons Festival a parte di cui ancora non è stata pubblicata la proposta di spettacoli. Il 24 settembre torna un appuntamento importante in piazza Municipale: Sulle note di Federico è un concerto in memoria di Federico Aldrovandi organizzato dall’omonima associazione. Sul palco nomi da non perdere come Motta, Giovanni Truppi, Giorgio Canali, Zen Circus e Majakovich. Ingresso naturalmente gratuito, inizio ore 21.
INFO: https://www.facebook.com/events/1594021207557912/

Lascia un commento

Prima di lasciare il tuo commento, ricordati di respirare. Non saranno ospitati negli spazi di discussione termini che non seguano le norme di rispetto e buona educazione. Post con contenuti violenti, scurrili o aggressivi non verranno pubblicati: in fondo, basta un pizzico di buon senso. Grazie.